“SalaBlu+”, la nuova app per i servizi ferroviari delle persone con disabilità - Amici dei Disabili Onlus

Consulta Handicap Provincia di Imperia
Presidenza Consulta ASL1 Liguria
Iscritto all'Albo Uniche delle Onlus - Prot. 2013/14512
C.F 90080220081
Vai ai contenuti

“SalaBlu+”, la nuova app per i servizi ferroviari delle persone con disabilità

Chi Siamo > Focus Archiviazione
È una realizzazione dell’azienda AlmavivA e ha ottenuto la certificazione della Fondazione ASPHI, per il rispetto delle linee guida per l’accessibilità pubblicate Consorzio Internazionale degli Standard del Web, la nuova applicazione per dispositivi mobili di RFI (Rete Ferroviaria Italiana – Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane), denominata “SalaBlu+” e dedicata alle persone con disabilità e a ridotta mobilità, anche temporanea, che scelgono di viaggiare in treno. Da segnalare anche, sempre da parte di RFI, una nuova funzionalità web-chat, dedicata alle persone con disabilità uditiva.

È una realizzazione di AlmavivA – nota azienda che opera nella tecnologia dell’informazione – la nuova applicazione (app) per dispositivi mobili (smartphone e tablet) di RFI (Rete Ferroviaria Italiana – Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane), denominata SalaBlu+ e dedicata alle persone con disabilità e a ridotta mobilità, anche temporanea, che scelgono di viaggiare in treno.
A illustrarne le funzionalità è stato Maurizio Gentile, amministratore delegato e direttore generale di RFI, spiegando che essa consente di inoltrare ogni richiesta di assistenza direttamente dal proprio dispositivo mobile, per una delle oltre trecento stazioni gestite dal Servizio Sala Blu, divenute numericamente tali proprio all’inizio di quest’anno, come avevamo a suo tempo riferito. Il tutto rimanendo in contatto con gli operatori attraverso la chat o il telefono.

«La nuova applicazione – ha sottolineato Gentile -, che è scaricabile dagli store digitali Android e iOS, consente di costruire il proprio viaggio in maniera semplice, di consultare i tabelloni degli orari di partenza e arrivo di qualsiasi stazione, di ricevere notifiche sul proprio viaggio e di contattare un operatore di Sala Blu (servizio di recall). Ricordo poi che durante il processo di realizzazione di SalaBlu+, sono state coinvolte le principali Associazioni nazionali delle persone con disabilità, con l’obiettivo di rivolgere particolare attenzione all’accessibilità dei servizi».
In tal senso, va detto che la nuova app ha ottenuto la certificazione della Fondazione ASPHI (Tecnologie Digitali per migliorare la Qualità di Vita delle Persone con Disabilità), per il rispetto delle linee guida per l’accessibilità pubblicate dal W3C, il Consorzio internazionale degli standard del Web.
Da segnalare ancora che il servizio di assistenza di Rete Ferroviaria Italiana è stato arricchito con la nuova funzionalità web-chat, dedicata alle persone con disabilità uditiva, raggiungibile attraverso il portale Sala Blu on line, che permette di richiedere assistenza con le stesse tempistiche di risposta di una telefonata.
«La nostra mission – commenta Smeraldo Fiorentini, direttore generale della Divisione Trasporti e Logistica di AlmavivA – è accompagnare i clienti in un processo di innovazione digitale che semplifichi i processi e crei valore. Particolarmente soddisfacente è quando la tecnologia, come con SalaBlu+, diventa anche strumento diretto a facilitare nell’immediato la vita delle persone».

Ringraziamo per la collaborazione l’Ufficio Stampa di AlmavivA.
Sede Legale
Via Nappio 47 - 18039 Ventimiglia
Cellulare 331 400 4144
Nappio Interactive Media - All Rights Reserved
info@amicideidisabilionlus.it
Torna ai contenuti